L’OBESITA’ E’ UNA MALATTIA CURABILE

Un importante momento di collaborazione, dove più figure hanno un obiettivo comune, far riconoscere l’obesità come malattia.
La senatrice Bianconi, portavoce della parte politica, che ha presentato la mozione al Parlamento, per il riconoscimento della malattia.
I vari rappresentanti delle società scientifiche che hanno spiegato i costi dell’obesità, le cause, le possibilità di cure e i successi.
La parola dei pazienti, la testimonianza di Marina Biglia, fondamentale per far comprendere cosa implica vivere con questa malattia, e i benefici che questo riconoscimento porterebbe al percorso di cura.
E a chi mi ha chiesto perché pubblicizzo un evento dove GIRO di BOA non ha partecipato attivamente, ma ha assistito alla presentazione fatta da un’altra associazione, rispondo: “tutti uniti per ottenere un unico grande obiettivo”. Perché saremo in tanti, diversi per competenze e caratteristiche, ma la malattia è una sola. E solo se siamo davvero collaboranti e uniti si potrà portare a casa un risultato che è indispensabile per tutti.